L'abbinamento perfetto

22 maggio 2017

La nuova punta per esplorazione Azure è stata configurata grazie agli spunti dei clienti, per coprire una serie di varianti di formazioni.

Nella ventosa penisola di Burin, nella parte meridionale di Terranova, è più di un secolo che si estrae fluorite dai depositi in essa presenti. Canadian Fluorspar Inc. ha acquisito i diritti minerari della cosiddetta miniera ASG near St. Lawrence con piani per espandere le attività di esplorazione e riaprire l'attività di estrazione sotterranea. Con la scoperta di depositi vicini alla superficie, i piani di estrazione si sono evoluti fino ad includere operazioni a cielo aperto.


Springdale Forestry Resources Inc. di Springdale, NL, e la sua divisione Springdale Diamond Drilling è stata incaricata dell'esplorazione della zona per far avanzare le operazioni minerarie. Dal 2013 la società ha praticato circa 250 fori da 200 a 500 metri di profondità. La perforazione esplorativa si è rivelata difficoltosa, dal momento che la formazione è ignea con strati a blocchi e ripiegati di riolite e granito. Il perforatore di Springdale Alvin Burton ha sottolineato le variazioni: "La terra è veramente fratturata, con molte cavità. La formazione è rotta e presenta spazi vuoti, per cui è difficile da perforare. Potrei trovare del pieno oppure incontrare 18 metri di vuoto. E ciò vale per l'intera area." Queste difficoltà hanno spinto Springdale a collaborare con Atlas Copco per sviluppare una nuova punta da esplorazione. La punta necessitava di una struttura di taglio che potesse lavorare attraverso formazioni morbide ma resistesse anche al granito. Ora disponibile in tutto il mondo, la punta risultante è stata chiamata Azure.


“ Questa è una punta che funzionerà senza tentativi e senza dover provare diversi prodotti in una formazione. Sono contento di come l'interazione con il nostro cliente abbia condotto allo sviluppo di questo strumento di successo.

Artur Makos - Product Manager, High Performance Diamond Tools

Sviluppo minerario

Canadian Fluorspar Inc., proprietario della miniera, ha riferito che le vene variano nello spessore da 1 metro a dieci metri per le vene Tarefare e Blue Beach e fino a 20 metri di diametro per la vena AGS. La qualità varia dal 7 percento a circa il 90 percento di CaF2. Per il 2017 sono in corso di costruzione un impianto di macinazione, strade, un ampliamento del porto e ulteriori infrastrutture.


Le riserve attuali di 8,8 milioni di tonnellate di fluorite scoperte nella vena AGS supporteranno una durata della miniera di circa 11 anni. Aggiungendo circa la stessa quantità nelle vene Tarefare e Blue Beach, l'attività mineraria potrebbe espandersi ulteriormente con altre esplorazioni.


La fluorite è un importante minerale industriale utilizzato in molti processi di fabbricazione. È di fondamentale importanza nella produzione dell'alluminio e dell'acciaio e viene utilizzato anche come refrigerante e nella produzione di batterie al litio. Il fluoro deriva dalla fluorite, che viene utilizzata in composizioni farmaceutiche, medicali e per prodotti di consumo.


Burton era abituato a utilizzare la punta di un altro fornitore da circa otto anni e si trovava bene con essa. La maggioranza delle operazioni di perforazione in quest'area utilizza punte da roccia di media durezza. Atlas Copco ha sviluppato la punta serie Azure per rispondere a tutta la gamma di rocce di media durezza.


Quando collaborava con Atlas Copco allo sviluppo della punta, Springdale iniziò con una corona da 13 millimetri con 10 condotti per acqua. Dopo aver lavorato su diverse configurazioni, oggi la punta è disponibile in molti formati e profili. La punta Azure per questo sito è la NO, ECF 13MM, 10WW P/N 3760920076. Burton dice che quando usa la punta Azure deve lavorare in modo diverso. "Fornisco acqua in modo diverso e premo meno sulle aste. Valore quattro invece di cinque o sei con le altre punte".


Ciò ha conquistato Burton, che sta definendo molti record aziendali con la nuova punta. Il suo record su un turno è di 108 metri in un periodo di 10 ore. Detiene inoltre il record totale settimanale di Springdale, con 500 metri perforati. In un turno medio la punta Azure riesce a perforare 42-45 metri, dichiara Burton, mentre la punta concorrente produrrebbe solo 30 metri. In una buona roccia solida, riesce ad avanzare con regolarità: "In un turno da 12 ore ho perforato 60 metri di granito. Nella riolite un giorno ho raggiunto i 30 metri alle ore 12,00. Azure taglia velocemente il granito e la riolite come fossero burro".


Racconta che a volte va contro la convenzione in materia di rotazione, pressione e consumo di acqua. "Basta fermarsi una volta ogni tanto. Se slitta, basta abbassare la pressione, chiudere l'acqua, e la punta acquisirà di nuovo coppia. Ricomincerà subito a tagliare." A Burton piace anche la durata della punta. "Le punte costano denaro e non vogliamo sprecare denaro." È riuscito a perforare 800 metri con una punta, in una roccia dove le punte della concorrenza sarebbero durate solo per 250 metri.


Burton aggiunge "Ci si deve adeguare alla punta. Trovare i suoi punti deboli. Se non sai cosa stai facendo, rischi di strappare la corona. È necessario abituarsi ad essa." Burton rideva quando gli sono stati chiesti troppi dettagli. "Un perforatore non vi dirà mai tutti i suoi segreti. Ma vi posso dire che nel complesso questa è la punta migliore: meno strappi, migliore penetrazione. È l'unica".


“ In un turno di 12 ore ho perforato 60 metri di granito. Nella riolite un giorno ho raggiunto i 30 metri alle ore 12,00. Azure taglia velocemente il granito e la riolite come fossero burro.

Alvin Burton - Driller, Springdale Forestry Resources Inc.

INFORMAZIONI SU SPRINGDALE FOREST RESOURCES


Springdale Forest Resources è una società integrata le cui divisioni impiegano più di 300 persone in una vasta gamma di settori: dal disboscamento, dove ha avuto origine, alla produzione di cassette catalogatrici fino alla costruzione dei sottocarri su cui sono montati i suoi carri. Springdale possiede anche una società di telefonia cellulare a supporto del proprio lavoro e dei propri dipendenti. Essendo su un'isola, deve essere autosufficiente. Ha vinto molti premi per la sicurezza e la qualità ed è rispettati dai dipendenti e dalle comunità in cui opera. Springdale Diamond Drilling esegue progetti geotecnici e di carotaggio. Dal 2006, la perforazione costituisce il 20 percento dell'attività dell'azienda. 


Il direttore delle perforazioni Kevin Regular ha dichiarato che il supporto fornito da Atlas Copco è stato molto utile, compreso lo stoccaggio delle aste e dei tubi di rivestimento o di altri strumenti necessari a mantenerli operativi. Il General Manager Tim Young ha detto, "Desideriamo far crescere la nostra attività di perforazione con Atlas Copco. Chiamo e in cinque minuti ricevo una risposta, o addirittura arriva qualcuno nelnostro ufficio".


MINING & CONSTRUCTION CANADA 3 / 2015

Testimonianze dei clienti