Esame superato a pieni voti per il FlexiROC T45 a Svappavaara

13 agosto 2013

Il gigante nell'estrazione di minerali ferrosi LKAB ha messo alla prova il nuovo carro di perforazione di superficie FlexiROC T45 nella miniera a cielo aperto di Svappavaara, nel nord della Svezia. I risultati sono stati incredibili, proprio come il paesaggio.

Il nuovo carro di perforazione FlexiROC T45 di Atlas Copco, presentato quest'anno alla fiera Bauma in Germania, è notevolmente meno "assetato" e nel complesso più efficiente del suo predecessore, il ROC F9. Questa è la conclusione nella miniera a cielo aperto di Svappavaara nell'estremo nord della Svezia, di proprietà e gestita dalla LKAB, una delle compagnie minerarie più grandi al mondo.

Durante i test condotti nella miniera, il carro, con la perforatrice da roccia COP 2560, ha registrato 500 ore di lavoro e 200 ore di esercizio del martello per un totale di 12500 metri perforati. Il carro è stato utilizzato per realizzare fori da 89 mm a una profondità media di 15 m, per la maggior parte in rocce con elevato contenuto di ferro.

Il tecnico della manutenzione Atlas Copco Patrik Lindqvist afferma: "Il più grande vantaggio del FlexiROC T45 è sicuramente l'efficienza dei consumi. Grazie al motore Tier 4 e al sistema di purificazione dei gas di scarico, ha usato 20,5 litri di diesel all'ora rispetto ai 35 litri del ROC F9. È una grossa riduzione dei costi d'esercizio e delle emissioni di CO2."

Aria su richiesta

Lindqvist spiega che il carro FlexiROC T45 funziona su richiesta. "L'operatore stabilisce quanta aria deve produrre il compressore e questa è esattamente la quantità di aria che viene erogata. Precedentemente, veniva erogato sempre un carico di aria massimo, con conseguente consumo di diesel in quanto il carro doveva funzionare a regimi più alti. Lo stesso può dirsi per l'impianto idraulico. Tuttavia, con il nuovo carro, è possibile ottenere semplicemente la quantità di pressione richiesta. Non ci sono sprechi e si risparmia sul combustibile." Leggi tutta la storia sulla rivista Mining and Construction online.

Attività di estrazione 2013 Testimonianze dei clienti