Un piccolo passo per l'umanità

10 novembre 2015

Gli sforzi a tutela dell'ambiente sono sempre più evidenti nelle industrie cinesi, non ultimo il settore del cemento dove la presenza di polveri costituisce la sfida principale. Il carro di perforazione di superficie di Atlas Copco, il PowerROC D55, sta dando un piccolo ma importante contributo per arrivare a una soluzione.

La fabbrica Zhonglian Cement in Anyang Henan nella Cina centrale produce circa 7000 tonnellate di clinker al giorno. È un impianto moderno ed ecosostenibile dove il sistema di trasporto, i magazzini e le officine sono tutti saggiamente al chiuso per ridurre al minimo la presenza di polveri nell'aria. Le materie prime provengono dalla cava di calcare nelle vicinanze, dove sono adottate le stesse attenzioni per l'ambiente. Qui, l'azienda Anyang Yuhao Blasting Engineering Company è responsabile in conto terzi per la perforazione, il brillamento, il caricamento e il trasporto del materiale. Circa 20000 tonnellate di roccia al giorno vengono fatte brillare e vengono scavate utilizzando due carri di perforazione di superficie PowerROC D55 forniti da Atlas Copco di Nanjing. Yuhao dichiara che le considerazioni ambientali hanno svolto un ruolo importante nella decisione di acquistare il PowerROC D55 che ha dimostrato di avere buone capacità di soppressione delle polveri, a vantaggio dell'ambiente di lavoro sul cantiere e per i singoli operatori.

Obiettivo espansione

Due carri di perforazione sono stati messi al lavoro nella cava quest'anno e sono stati all'altezza delle aspettative per affidabilità e prestazioni. Le cinque aste di perforazione lunghe 5 m si sono abbinate perfettamente ai gradoni da 20 m e i carri hanno praticato fori da 140 mm secondo lo schema di 4 m x 4,5 m. Il diametro dei fori selezionati di 140 mm riduce enormemente il costo degli esplosivi (ANFO), migliorando al contempo l'efficienza. In genere viene usato un chilo di esplosivo per far brillare cinque tonnellate di roccia. I carri restano in funzione otto ore al giorno e ci vogliono circa 30 minuti per perforare un foro e circa un minuto per la sostituzione delle aste. La pressione di esercizio è 20 bar e la punta dura 2000–3000 m. La vita della cava è stimata a 30 anni e Zhonglian Cement mira ad espandere la produzione e la capacità, che può potenzialmente aumentare a 45000 tonnellate al giorno. Yanjun Ma, Site Manager, racconta a M&C: "Prima di contattare Atlas Copco, abbiamo condotto molte indagini e confronti. Volevamo un partner affidabile in grado di aiutarci a sviluppare e migliorare la nostra attività in modo coerente e riteniamo che Atlas Copco sia stata all'altezza del suo nome e della sua fama." L'operatore Guoqiang Wang dichiara: "Ho lavorato in questo campo per quasi dieci anni, con diversi tipi di carri di perforazione. Il PowerROC D55 con il suo design semplice e il sistema di controllo idraulico è una macchina davvero comoda e mi consente di risolvere in autonomia la maggior parte dei problemi comuni. Se mi capita un problema che non so risolvere, chiamo i ragazzi dell'assistenza di Atlas Copco e loro rispondono molto velocemente. Questi due carri PowerROC D55 stanno soddisfacendo la nostra domanda di produzione di 7000 tonnellate al giorno e lavorano molto bene."

2015 Testimonianze dei clienti Carri di perforazione di superficie Divisione Surface and Exploration Drilling