I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. I dati personali non verranno conservati. Maggiori informazioni.

Chi Siamo / In Italia / Politica Ambientale / Politica Ambientale

Politica Ambientale

Qui di seguito viene riportata la Politica Ambientale del Gruppo Atlas Copco, che tutte le divisioni della Atlas Copco Italia SpA hanno fatto propria, in ottica di omogeneità e comunione di intenti.
 
Vision e convinzione
Il Gruppo Atlas Copco si applica per condurre il proprio business in modo da preservare l’ambiente.
Il Gruppo è proattivo ed agisce come leader applicando le migliori tecniche nel proprio campo.
Nello sviluppare prodotti e servizi Atlas Copco cerca di comprendere, indirizzare e minimizzare gli effetti ambientali negativi che i prodotti o servizi possono avere durante la fabbricazione, la distribuzione, l’utilizzo, così come per i prodotti a propria disposizione.     L’attenzione maggiore sarà posta su un’incrementata efficienza nell’uso dell’energia.
 
Strategia ed applicazione
Sistema Integrato Ambiente e Sicurezza
Il Gruppo Atlas Copco conduce il proprio business nella ambizione di una continua riduzione dell’impatto ambientale sulle persone e sulla natura.
Il Gruppo rispetta le leggi ed i regolamenti ambientali locali in tutte le proprie attività, processi e servizi.
Tutte le Divisioni devono mettere in atto un  Sistema Integrato Ambiente e Sicurezza almeno secondo i requisiti del Sistema Integrato Ambiente e Sicurezza Atlas Copco, oppure essere certificate secondo la norma ISO 14001.
Tutte le società produttive devono essere certificate secondo ISO 14001.  Tutte le società Corporate/Holding, società fornitrici di servizi (ad es. officine , centri di distribuzione, ed uffici) devono metter in atto un Sistema Integrato Qualità, Ambiente e Sicurezza secondo i requisiti Atlas Copco come minimo, oppure essere certificati secondo la norma ISO 14001.
 
Miglioramento Continuo
L’obiettivo di Atlas Copco è di minimizzare l’inquinamento e migliorare continuamente la performance ambientale. Tutte le divisioni e le società hanno importanti obiettivi ambientali misurabili per le fabbriche, i processi ed i servizi.
 
Formazione
Tutti i dipendenti devono ricevere adeguata formazione su temi ambientali come specificato nel Sistema Integrato Ambiente e Sicurezza.
 
Prodotti e Servizi
L’obiettivo di Atlas Copco è di progettare, produrre, vendere e noleggiare prodotti e servizi che abbiamo le migliori performance ambientali ed in particolare le migliori efficienze energetiche nell’industria durante tutto il ciclo di vita.
Al fine di minimizzare il potenziale impatto ambientale negativo del prodotto o del servizio, tutti gli sviluppi ed i processi relativi ad ogni prodotto o servizio devono considerare problematiche ambientali, incluse le liste Atlas Copco dei materiali proibiti o limitati.
 
Avviso ai Clienti
Atlas Copco informa i clienti degli impatti ambientali di propri prodotti e servizi.
Il Gruppo informa anche i clienti sull’utilizzo sicuro, trasporto, immagazzinamento e smaltimento dei prodotti, e fornisce informazioni analoghe relative all’ambiente per i propri servizi.
 
I Siti
Le Società Atlas Copco (ad es. fabbriche, centri assistenza, centri di distribuzione, uffici, devono utilizzare in modo efficiente l’energia sia come forza motrice che per climatizzazione  e selezionare i fornitori di energia considerando l’impatto di questi sull’ambiente.
Tutte le società devono operare nel rispetto dei limiti e degli standard  ambientali locali e nazionali, e devono operare proattivamente per ridurre gli effetti avversi  su aria, terreno, acqua, fauna, flora e applicarsi per utilizzare in modo efficiente le risorse naturali.
L’impatto ambientale di tutti i trasporti da e per le società del gruppo deve essere monitorato al fine di migliorarne l’efficienza.            La lista Atlas Copco delle sostanze proibite e limitate deve essere completata da un azione integrativa atta a minimizzare l’impatto ambientale di ogni prodotto e servizio.
 
Partner di affari
Le società del Gruppo Atlas Copco devono valutare i partner  di affari, quali fornitori, sub contractors, partner di joint venture, ed agenti dal punto di vista ambientale.
In linea di principio un partner deve possedere standard e procedure ambientali conformi a quelle del Gruppo e, nel caso in cui non le abbia, deve essere informato delle aspettative del Gruppo.
 
Trasparenza
Il Gruppo Atlas Copco mantiene un atteggiamento positivo nei confronti di chiunque sia coinvolto nella propria performance ambientale, e condivide le informazioni relative a politiche e risultati ambientali del Gruppo.
 
Responsabilità
Ciascun presidente di Divisione, Direttore generale, e responsabile delle società ha la responsabilità operativa delle performances ambientali della propria divisione o società, ed è responsabile della applicazione della Politica Ambientale di Gruppo.
Il Comitato Ambiente del Gruppo mantiene ed aggiorna la Politica Ambiente per l’approvazione da parte del Gruppo Dirigente.
 
Performance ambientali
La performance ambientale viene misurata a livello divisionale e di società e gli indicatori chiave vengono consolidati a livello di gruppo annualmente.     Ogni Divisione e società che fà report è responsabile della precisione delle informazioni date.    Il Gruppo Atlas Copco riporta i progressi  delle proprie performances ambientali sia internamente che esternamente, primariamente nel proprio Report di Sostenibilità , basato sulle linee guida del GRI (Global Reporting Iniziative – Iniziativa di Report Globale)
 
Valutazione ambientale
Le Divisioni e le Società del Gruppo Atlas Copco devono valutare continuamente gli aspetti ambientali delle proprie fabbriche, processi, e servizi.
Prima di partire con qualsiasi nuova attività o progetto oppure trasferire o lasciare un sito e prima di fare una acquisizione la Divisione e la Società devono fare tutte le considerazioni ambientali del caso.
 
Follow-up
Ogni anno le Divisioni e le Società devono rivedere i propri obiettivi ambientali e le proprie performances nel corso della prima riunione di Divisione o Società, dopo la data in cui è pubblicato il Report di Sostenibilità.
La performance ambientale del Gruppo e la conformità alla Politica ambientale viene valutata dal management di gruppo annualmente.