I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. I dati personali non verranno conservati. Maggiori informazioni.

Media / Novità locali sull'azienda / Atlas Copco presenta i suoi compressori GA VSD+ compatti ad elevata efficienza energetica

Atlas Copco presenta i suoi compressori GA VSD+ compatti ad elevata efficienza energetica

2013-05-24

Alla fiera di Hannover ad aprile scorso, Atlas Copco ha sorpreso il mercato con un nuovo compressore rotativo a vite a iniezione d'olio a velocità variabile, molto compatto, con gamma di potenza da 7 a 37 kW: il GA VSD+.

GA11VSDplus_PackL_ghosts_update.psd
Oltre all'ingombro ridotto, il compressore offre una portata in aria libera (FAD) elevatissima, con incrementi fino al 12% ed è caratterizzato da una straordinaria efficienza energetica: richiede in media il 50% in meno di energia rispetto a un compressore analogo con funzionamento a velocità fissa. Questo nuovo tipo di compressore con azionamento a velocità variabile controllata è adatto alla maggior parte delle applicazioni industriali ed intende offrire il suo sostanziale contributo alla green economy.

Atlas Copco ha trasformato le richieste e le esigenze dei Clienti in questo nuovo tipo di compressore, caratterizzato da migliori prestazioni, basso consumo energetico, bassi livelli di rumorosità e ingombro a terra ridotto. Le prestazioni del nuovo GA VSD+ si mantengono elevate anche a regimi di funzionamento elevati e migliori rispetto a  compressori analoghi con funzionamento a velocità variabile e superiori rispetto ai compressori a velocità fissa. Questo compressore innovativo consente di fare un passo avanti verso un'industria più sostenibile, permettendo ai Clienti un sostanzioso risparmio energetico attraverso l’efficienza e l’affidabilità.

Koen Lauwers, Vice Presidente Marketing della divisione Industrial Air commenta: "Nel 1994, Atlas Copco ha aperto la strada ai compressori VSD e oggi lancia un'innovazione che si imporrà ancora una volta come standard di riferimento nell'industria dei compressori. Il GA VSD+ è stato sviluppato interamente all'interno dell'azienda e racchiude tutta la nostra esperienza e il nostro know-how sulla tecnologia dei compressori a basso consumo."

Piccoli compressori, grandi idee

Atlas Copco ha progettato e realizzato con cura ogni singola parte di questo compressore: una ventola più efficiente, un sistema di aspirazione aria robusto, l'eliminazione di tutte le perdite di carico e i migliori componenti elettronici insieme alla nuova trasmissione si vanno a sommare alla riduzione media dei consumi energetici del 50% rispetto a un tradizionale compressore a velocità fissa. Il nuovo GA VSD+ vanta un'ulteriore efficienza del 15% rispetto all'attuale compressore VSD di Atlas Copco, il GA 7-37 VSD. Su richiesta, è disponibile una versione Full Feature con essiccatore integrato.

I componenti e le parti che costituiscono il nuovo GA VSD+, quali il motore, la trasmissione, il sistema di raffreddamento e il design generale, sono progettati e realizzati con le più recenti tecnologie e sono protetti da brevetti esclusivi Atlas Copco.

Disponibile da subito

Atlas Copco ha modellato il proprio ambiente di produzione pensando al futuro: il GA VSD+ è attualmente costruito ad Anversa, Belgio, su una linea di produzione rinnovata in termini di efficienza, standardizzazione e spazi. Il compressore è già in produzione e Atlas Copco è pronta a ricevere gli ordini dei clienti.

Per ulteriori informazioni, contattare:

Atlas Copco è un gruppo industriale leader mondiale nella produzione di compressori, espansori e sistemi di trattamento dell'aria, attrezzature per ingegneria civile e mineraria, utensili industriali e sistemi di assemblaggio. Grazie a prodotti e servizi innovativi, Atlas Copco offre soluzioni per una produttività sostenibile. Fondata nel 1873, la società ha sede principale a Stoccolma, Svezia, e vanta una presenza mondiale in oltre 170 Paesi. Nel 2012, Atlas Copco disponeva di un organico di 39.800 dipendenti e ha registrato un fatturato di 90.5 miliardi di corone svedesi (10.5 miliardi di euro).