I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. I dati personali non verranno conservati. Maggiori informazioni.

Media / Novità locali sull'azienda / Convegno “Un mondo più verde, un cielo più blu” - 18 febbraio 2015

Convegno “Un mondo più verde, un cielo più blu” - 18 febbraio 2015

2015-02-18

Strategie per l’efficientamento energetico nei settori industriale e civile

Università degli Studi di Trento
Dipartimento di Ingegneria
Via Mesiano, 77
Aule T3 e T4 Mercoledì 18 febbraio 2015 dalle ore 9.00 – 18.00.

efficiency
Atlas Copco S.p.A. – Divisione Compressori, sarà presente in qualità di relatore al convegno “Un mondo più verde, un cielo più blu”organizzato in collaborazione con importanti aziende che operano nel settore del B2B, come noi, impegnate, nei rispettivi settori di mercato, a promuovere attivamente l’ efficienza energetica. 

Nel corso della mattinata sarà presentato, a cura di Atlas Copco, nella figura dell'Ing. Luca Bicchierini , l'intervento: 
"Aria compressa ed efficienza energetica - Processo, regolazione e recupero termico"
A seguire verrà inoltre presentata l’interessante case history ed esperienza maturata da un’azienda del settore vetrario, attraverso con la seguente relazione:

"Ottimizzazione energetica in massima trasparenza - Lo strano caso di Sacilese Industriale Vetrari"  
Ing. Emanuele Parpinelli (Sacilese Industriale Vetraria)

Per le iscrizioni vi invitiamo a visitare il sito : Seminario - Un mondo più verde, un cielo più blu

Per maggiori informazioni:



Atlas Copco è un gruppo industriale leader mondiale nella produzione di compressori, espansori e sistemi di trattamento dell'aria, attrezzature per ingegneria civile e mineraria, utensili industriali e sistemi di assemblaggio. Grazie a prodotti e servizi innovativi, Atlas Copco offre soluzioni per una produttività sostenibile. Fondata nel 1873, la società ha sede principale a Stoccolma, Svezia, e vanta una presenza mondiale in oltre 180 Paesi. Nel 2013, Atlas Copco ha registrato un fatturato di 84 miliardi di corone svedesi (9.7 miliardi di euro) e disponeva di un organico di 40.000 dipendenti.