I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. I dati personali non verranno conservati. Maggiori informazioni.

Media / Novità su prodotti e servizi / Atlas Copco estende la propria leadership nel settore dell'aria oil-free grazie ai nuovi certificati ISO "Classe 0"

Atlas Copco estende la propria leadership nel settore dell'aria oil-free grazie ai nuovi certificati ISO "Classe 0"

2007-09-03

Anversa, 3 settembre 2007. Atlas Copco ha nuovamente confermato la sua leadership mondiale nella produzione di compressori d'aria ottenendo i nuovi certificati ISO 8573-1 CLASSE 0 anche per le serie di compressori oil-free centrifughi, a camme, a spirale e a vite ad iniezione d'acqua. La classificazione "Classe 0" per questi compressori è l'ultimo risultato di un impegno continuo verso l'innovazione, avviato nel 2006 con la certificazione della gamma di compressori a vite serie Z, i primi compressori al mondo ad aver ricevuto la certificazione TÜV ISO 8573-1 CLASSE 0.

Atlas Copco Class 0 logo
Con questi ultimi certificati "Classe 0", Atlas Copco offre ai suoi clienti un'ampia gamma di compressori che rappresentano soluzioni efficienti ed ottimali, in grado di soddisfare le esigenze in tutte quelle applicazioni dove la purezza dell'aria compressa rappresenta un fattore critico. 
Il noto ente certificatore tedesco TÜV (Technische Überwachungs-Verein) ha eseguito alcuni test sui compressori oil-free Atlas Copco adottando le metodologie più rigorose e simulando condizioni industriali reali. I rigorosi test del TÜV non hanno rilevato alcuna traccia di olio nel flusso di aria in uscita, in nessuna delle condizioni di prova. 

ZT 90 VSD ghost front R_out
"Il fatto che siamo ora in grado di offrire un'ampia gamma di compressori certificati "Classe 0" significa che possiamo aiutare i nostri clienti a selezionare i compressori più adatti ed efficienti per migliorare la loro produttività e redditività", afferma Ronnie Leten, Presidente della business area Compressor Technique di Atlas Copco. "È una scelta strategica di Atlas Copco quella di investire nelle nuove tecnologie, poiché rappresentano la migliore soluzione per aiutare i nostri clienti a raggiungere i loro obiettivi. Una delle forze trainanti in Atlas Copco è proprio il nostro impegno ad aumentare il valore per i nostri clienti."

L'importanza dell'aria 100% oil-free

L'aria 100% oil-free riveste la massima importanza in molte applicazioni come la produzione di alimenti e bevande, il confezionamento di prodotti farmaceutici, nei processi del settore chimico e petrolchimico, nella produzione di semiconduttori e componenti elettronici, nei prodotti medicali, nella verniciatura a spruzzo per il settore automobilistico, nella produzione tessile e altre ancora. 
La contaminazione causata da tracce anche solo infinitesimali di olio nelle applicazioni in cui la purezza dell'aria compressa costituisce un elemento critico: ciò può provocare danni ai prodotti o ad intere partite di materiali, un elevato numero di resi, nonché fermi macchina o costosi interventi di pulizia. I compressori d'aria "Classe 0" di Atlas Copco eliminano i rischi della contaminazione da olio e i conseguenti costi aggiuntivi, prevenendo l'ingresso dell'olio nel processo di produzione. 
Per i clienti Atlas Copco, la certificazione "Classe 0" significa eliminare qualsiasi rischio di contaminazione: nessun rischio di prodotti danneggiati o non sicuri, nessun rischio di perdite derivanti dai fermi macchina. E, soprattutto, nessun rischio di compromettere la reputazione che l'azienda si è guadagnata dopo anni di lavoro. 

Gamme con certificazione Classe 0

La certificazione "Classe 0" dei compressori Z a vite è ora estesa a un'ampia gamma di compressori d'aria oil-free, come la serie di compressori centrifughi ZH per grandi portate, la serie di compressori a camme ZR/ZT, i compressori a vite AQ a iniezione d'acqua, i compressori a spirale SF e la serie P di compressori per il noleggio. 
La gamma di compressori a vite ZR/ZT, la prima al mondo a ricevere la certificazione Classe 0, è in genere la tecnologia più efficiente e affidabile per applicazioni critiche con potenza compresa tra 55 e 900 kW. 

Anche per la serie di compressori centrifughi ZH, Atlas Copco è ora in grado di offrire aria 100% oil-free certificata, che viene richiesta in tutte quelle applicazioni che necessitano elevate portate d'aria come la fermentazione, la separazione dell'aria e i processi di aerazione, fondamentali nei settori chimico e farmaceutico. Anche la produzione di semiconduttori ed altri componenti elettronici, la produzione tessile e le applicazioni automobilistiche possono ora fare affidamento sull'aria 100% oil-free.

La tecnologia dei compressori a camme ha dimostrato di essere la più efficiente dal punto di vista del consumo energetico per applicazioni con potenze fino a 50 kW. I compressori a camme ZR/ZT di Atlas Copco sono particolarmente adatti agli impianti per la produzione di bevande ed alimenti, prodotti farmaceutici e componenti elettronici.

AQ.jpg
Con la serie AQ ad iniezione d'acqua, anch'essa certificata ora "Classe 0", Atlas Copco offre un compressore d'aria oil-free che raggiunge una pressione di 13 bar. I compressori a vite ad iniezione d'acqua sono invece ideali per applicazioni come la produzione di cosmetici, la lavorazione del tabacco e la verniciatura di autoveicoli.

La gamma SF di compressori a spirale Atlas Copco offre aria pura per ospedali, applicazioni medicali o odontoiatriche, tipografie, laboratori e per la lavorazione di prodotti caseari. Questi compressori, oltre ad avere un livello di rumorosità estremamente basso, offrono ai clienti un'elevata efficienza energetica.

PTS 916
I compressori portatili oil-free per il noleggio delle serie PT, PTS e PNS hanno recentemente ottenuto la certificazione "Classe 0", dimostrando di soddisfare i requisiti di aria oil-free nelle applicazioni in cui la purezza dell'aria costituisce un fattore critico, anche per brevi periodi. 
Se la vostra azienda produce prodotti farmaceutici, alimentari, componenti elettronici o altri prodotti particolarmente delicati, Atlas Copco è in grado di offrirvi un compressore d'aria oil-free per un'aria certificata pura al 100%, garantendovi così un'assoluta tranquillità. 

NOTA AGLI EDITORI:

Il presente comunicato stampa, in combinazione con un pacchetto completo di iniziative di marketing, immagini e diagrammi ad alta risoluzione, è disponibile sul sito Web di Atlas Copco all'indirizzo http://www.classzero.com  

Per ulteriori informazioni, contattare:

Manuela Stagnati
(39) 02 617 99 350
manuela.stagnati@it.atlascopco.com


Atlas Copco - Business Area Compressori e Gruppi Elettrogeni

La Business Area di Atlas Copco Compressori e Gruppi Elettrogeni sviluppa, realizza, commercializza e offre servizi di manutenzione per compressori stazionari oil-free e a iniezione d'olio, compressori d'aria mobili, compressori a gas e di processo, turboespansori, gruppi elettrogeni, apparecchiature per il trattamento dell'aria compressa e sistemi di gestione dell'aria. Offre inoltre servizi di noleggio specializzati. L'azienda è orientata allo sviluppo continuo di innovazioni per incrementare la produttività in applicazioni come l'industria manifatturiera, le costruzioni e l'industria della trasformazione in tutto il mondo. Le principali unità di produzione e di sviluppo dei prodotti sono ubicate ad Anversa, Belgio. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web www.atlascopco.com.


2008-02-22

Atlas Copco è leader mondiale nella fornitura di soluzioni per la produttività industriale.

I prodotti e i servizi offerti variano dalle apparecchiature per gas e aria compressa, gruppi elettrogeni, apparecchiature per cantieri e miniere, utensili industriali e sistemi di assemblaggio ai relativi servizi di noleggio e post-vendita. In stretta collaborazione con i clienti e i partner commerciali, e con più di 130 anni di esperienza, Atlas Copco è impegnata nello sviluppo di innovazioni per una produttività superiore. Con sede principale a Stoccolma, Svezia, il gruppo copre più di 170 mercati in tutto il mondo. Nel 2007 Atlas Copco impiegava 33.000 dipendenti per un fatturato di 63 miliardi di corone svedesi (SEK).