I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. I dati personali non verranno conservati. Maggiori informazioni.

Media / Novità su prodotti e servizi / Atlas Copco lancia l'efficiente gamma di pompe per vuoto DZS con camme a secco caratterizzata da costi del ciclo di vita ridotti

Atlas Copco lancia l'efficiente gamma di pompe per vuoto DZS con camme a secco caratterizzata da costi del ciclo di vita ridotti

2016-06-25

DZS 150
Atlas Copco ha sviluppato una nuova pompa per vuoto a camme a secco che va ad ampliare la gamma DZS. Adatta a molte applicazioni, dai sistemi centralizzati degli ospedali, al trasporto pneumatico, passando attraverso la lavorazione del legno, le bonifiche ambientali e le sale di mungitura, il modello DZS rappresenta una soluzione robusta ed affidabile. Le pompe per vuoto a camme offrono camere di pompaggio senza contatto e totalmente a secco, fornendo nel contempo alte prestazioni, efficienza energetica e la massima semplicità.

Quando Atlas Copco, precursore nello sviluppo della tecnologia multicamme per compressori, ha acquisito Edwards, azienda che per prima ha introdotto la tecnologia a camme nelle applicazioni per vuoto dell'industria elettronica high tech, la combinazione di conoscenza ed esperienza di queste due aziende ha dato vita a soluzioni innovative che si sono imposte nel settore del vuoto con prodotti efficienti ed affidabili.

Ispirate al design dei compressori Atlas Copco, queste pompe sono caratterizzate da materiali di costruzione e rivestimenti innovativi. Con le pompe per vuoto, la qualità dei gas aspirati è importante: Se i gas di processo sono aggressivi possono provocare una potenziale rottura prematura dalle conseguenze catastrofiche. La gamma DZS, tuttavia, dispone di serie di camme in acciaio inossidabile e una camera di pompaggio resistente alla corrosione in modo da consentire un funzionamento affidabile anche in condizioni estremamente difficili.

DZS 150
In seguito ad un'anomalia del processo, a meno che non si rimuovano le camme dagli alberi, non può essere garantita una pulizia interna completa della pompa. La rimozione delle camme nelle pompe a lobi comporta una rifasatura delle stesse che, a sua volta, implica lo smontaggio della scatola degli ingranaggi, un'attività che richiede molto tempo. Il nuovo design delle pompe DZS supera questo ostacolo offrendo camme rimovibili facili da pulire senza la necessità di rifasatura delle parti, semplificando disassemblaggio, pulizia e il rimontaggio senza la necessità di intervenire sugli gli organi di trasmissione. Questa novità consente di ridurre significativamente i costi e i tempi di fermo macchina. Il design modulare della camera di pompaggio, della scatola degli ingranaggi e del silenziatore facilita la gestione della pompa che può essere sostituita parzialmente anziché disassemblata interamente.

"Lavoriamo da molti anni con la tecnologia delle camme nei settori dei compressori e del vuoto e, avendo prodotto migliaia di macchine affidabili, godiamo di un'ottima reputazione e disponiamo di un enorme patrimonio di conoscenze ed esperienza", ha commentato Koen Lauwers, Vicepresidente della divisione Industrial Vacuum di Atlas Copco. "Si tratta di una pompa costruita per offrire semplicità e durata e che vi accompagnerà per tutta la vita."

Per ulteriori informazioni sulla gamma di pompe per vuoto DZS con camme a secco visitate il sito Web: www.atlascopco.com/vacuum

Per ulteriori informazioni contattare:

Atlas Copco è leader mondiale per la fornitura di soluzioni di produttività sostenibile. Il Gruppo fornisce ai clienti soluzioni per compressori e per il vuoto nonché sistemi di trattamento dell'aria innovativi, attrezzature per l'ingegneria civile e l'estrazione mineraria, utensili elettrici e sistemi di assemblaggio. Atlas Copco sviluppa prodotti e servizi incentrati sulla produttività, l'efficienza energetica, l'ergonomia e la sicurezza. Fondata nel 1873, la società ha sede a Stoccolma, Svezia, e vanta una presenza in oltre 180 paesi in tutto il mondo. Nel 2015, Atlas Copco ha registrato un fatturato di 102 miliardi di corone svedesi (11 miliardi euro) e ha dato impiego a oltre 43.000 dipendenti. Maggiori informazioni sono disponibili all'indirizzo www.atlascopcogroup.com.

La business area Compressori e gruppi elettrogeni fornisce compressori industriali, soluzioni per il vuoto, compressori per gas e di processo, espansori, attrezzature per il trattamento dell'aria e del gas e sistemi di gestione dell'aria. Questa business area vanta una rete di assistenza a livello mondiale e persegue l'innovazione finalizzata a una produttività sostenibile nei settori del petrolio e del gas e nell'industria di processo. Le principali sedi di produzione e i centri di sviluppo prodotti sono ubicati in Belgio, negli Stati Uniti, in Cina, in Corea del Sud, in Germania, in Italia e nel Regno Unito.

Vacuum Solutions, una divisione della business area Compressori e gruppi elettrogeni di Atlas Copco, sviluppa, produce e commercializza pompe per vuoto, sistemi di abbattimento, valvole e prodotti di manutenzione correlati, principalmente con i marchi Edwards e Atlas Copco. I principali segmenti di mercato di riferimento sono: semiconduttori, display a schermo piatto, tecnologia solare, vuoto scientifico e per servizi. La specialità e l'obiettivo principale della divisione è migliorare la produttività dei clienti. La divisione ha sede a Crawley, nel Regno Unito.