I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. I dati personali non verranno conservati. Maggiori informazioni.

Media / Novità su prodotti e servizi / Atlas Copco certifica tutte le tecnologie utilizzate dai suoi compressori oil-free in base al nuovo standard ISO 8573-1 2010

Atlas Copco certifica tutte le tecnologie utilizzate dai suoi compressori oil-free in base al nuovo standard ISO 8573-1 2010

2011-04-29

Anversa, 11 aprile 2011: Atlas Copco ha annunciato che tutti i suoi compressori oil-free sono ora certificati CLASSE 0 , riguardo al contenuto di olio, secondo l'ultima edizione della normativa ISO 8.573-1. Atlas Copco è il primo costruttore a ricevere la certificazione a garanzia che  tutte le sue tecnologie utilizzate nei compressori per aria oil-free rispettano la “Class 0” relativamente al contenuto di olio, secondo i piu’ aggiornati standard internazionali.

Certificati secondo la piu’ recente normativa

AtlasCopcoCLASSOseal
Tutte le tecnologie oil-free di Atlas Copco sono state certificate ai sensi della nuova normativa. Sono comprese le macchine centrifughe, a camme, scroll, a pistoni, a vite ad iniezione d'acqua, a vite oil-free e i compressori a quattro stadi a pistoni e a vite,  così come la serie P delle unità per il  noleggio. Tutte queste tipologia di compressori erogano aria compressa 100% oil-free destinata al settore tessile,  alimentare e delle bevande, industria mineraria, off-shore, all’industria dell’elettronica (inclusa la produzione di semiconduttori e camere bianche), nonché al farmaceutico, chimico e cosmetico, agli impianti di verniciatura a spruzzo nel settore automobilistico, alle aziende municipali che si occupano del trattamento delle acque e agli ospedali per le applicazioni medicali.
 
Nel 1991 la prima edizione della normativa ISO 8573-1 è stato il primo passo per riconoscere l'importanza della qualità dell'aria compressa e per classificarla secondo i livelli residui di tre diversiagenti inquinanti: l’olio, l’acqua e la polvere. Nel corso degli anni,  l'evoluzione della normativa ha rispecchiato le esigenze di qualita’ dell’aria compressa sempre crescenti nei processi produttivi di prodotti finali delicati come quelli alimentari e farmaceutici. La seconda edizione della normativa, pubblicata nel 2001, includeva la CLASSE 0 per classificare il contenuto di olio. Nel 2006 Atlas Copco è stato il primo produttore ad aver ottenuto la certificazione Classe 0 dall’ente certificatore Technische Überwachungs -Verein, che non ha rilevato la presenza di olio nell'aria compressa prodotta dai compressori a vite oil-free serie Z. Nel 2007 sono state certificate anche le altre tecnologie oil-free di Atlas Copco (compressori centrifughi, a camme, scroll, a pistoni, a vite ad iniezione d'acqua), confermando così  la leadership dell’azienda in  tutta la gamma di pressioni , da 300 mbar fino a 40 bar.  La certificazione ISO 8573-1 ed. 2 (2001) è stata rivista nel 2010 per includere anche modifiche in merito al contenuto di polveri, dando così origine alla nuova normativa ISO-8573-1 ED. 3 (2010).

ZR 425

Il primo compressore "oil-free" certificato TÜV (ISO 8573-1 CLASS O)


“La certificazione, secondo l'ultima edizione 2010 di questa norma, conferma il nostro impegno per offrire una tecnologia oil-free a garanzia della massima sicurezza nei processi produttivi, per le persone e per l'ambiente", afferma Chris Lybaert, Presidente della Divisione Oil-free Air di Atlas Copco.
 
La certificazione riguardante il contenuto di olio delle attuali tipologie di compressori Atlas Copco è stata emessa dal noto ente certificatore indipendente tedesco Technische Überwachungs-Verein (Associazione tedesca di controllo tecnico, o 'TÜV'), che ha applicato i più severi metodi di valutazione disponibili. I test hanno confermato l’assoluta assenza di tracce di olio.
 
L'Oreal , stabilimento di Suzhou in Cina, è uno dei Clienti di Atlas Copco. Qui viene richiesta aria compressa destinata ai dispositivi di pneumatici e nei processi di essiccamento dopo la  sterilizzazione. La qualità dell'aria è fondamentale per la produzione di prodotti di bellezza di alta qualità. Anche la minima traccia di olio può causare prodotti alterati o inquinati,  compromettendo la salute dei consumatori. Per questo l'Oreal ha scelto la serie di compressori Z CLASSE 0 fin dall'inizio della produzione, nel 1999. 
 
Secondo il signor Huang, ETNSE Manager di L'Oreal Suzhou, "Abbiamo scelto Atlas Copco, perché la serie di compressori Z Classe 0 soddisfa i nostri più severi standard di qualità per la produzione e ha contribuito alla nostre certificazioni ISO 14001 e OHSAS18000. Inoltre, altro vantaggio, siamo riusciti a ridurre del 20% il consumo energetico della sala compressori". Nel 2008 l'impianto ha ricevuto il Premio EFE  (Environment Friendly Enterprise - Impresa amica dell’ambiente), il più importante riconoscimento in materia di tutela ambientale dalla provincia di Jiangsu. 
 

Leader nel settore nella tecnologia oil-free

Atlas Copco è in grado di soddisfare qualsiasi richiesta dei clienti in termini di qualità dell'aria compressa. Questo nuova certificazione conferma il continuo impegno di Atlas Copco per salvaguardare la produzione dei suoi clienti , garantendo aria compressa certificata 100% oil-free. 

Per ulteriori informazioni, contattare:

Atlas Copco è un gruppo industriale ai massimi vertici mondiali nella produzione di compressori, attrezzature per l’industria edile e mineraria, utensili industriali e sistemi di assemblaggio. Con prodotti e servizi innovativi, il Gruppo offre soluzioni sostenibili che consentono ai clienti di aumentare la loro produttività. Fondata nel 1873, l'azienda ha sede a Stoccolma, in Svezia, e vanta una presenza mondiale in oltre 170 Paesi. Nel 2010 Atlas Copco disponeva di un organico di circa 33 000 dipendenti e ha registrato un fatturato pari a 7.3 miliardi di euro (70 miliardi di corone svedesi). Per ulteriori informazioni, visitare il sito http://www.atlascopco.com/ .
 
Oil-free Air è una divisione della business area Compressor Technique di Atlas Copco. Sviluppa, produce e commercializza compressori di aria oil-free per tutti i tipi di industrie nel mondo, dove la qualità dell'aria è vitale, e compressori a iniezione d'olio per applicazioni meno critiche. L'attività della divisione è incentrata nel fornire soluzioni sostenibili per tutti i settori industriali dove la qualità dell’aria è critica nei processi produttivi. La sede principale della divisione si trova a Shanghai in Cina e i centri di produzione più importanti sono ubicati in Belgio, Cina, India e Brasile. 
 
NOTA PER GLI EDITORI:
Per maggiori informazioni, incluse fotografie ad alta risoluzione e certificati, possono essere essere scaricati dal sito web www.classzero.com