I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando questo sito, accettate l'utilizzo dei cookie. I dati personali non verranno conservati. Maggiori informazioni.

Media / Novità su prodotti e servizi / Atlas Copco presenta la nuova gamma di pompe per vuoto DZS con camme a secco con costi del ciclo di vita notevolmente ridotti

Atlas Copco presenta la nuova gamma di pompe per vuoto DZS con camme a secco con costi del ciclo di vita notevolmente ridotti

2016-10-10

Innovativa ed efficiente

DZS 150
Atlas Copco ha sviluppato una nuova pompa per vuoto a camme a secco che va ad ampliare la gamma DZS. Adatta a molte applicazioni, dai sistemi centralizzati degli ospedali, al trasporto pneumatico, passando attraverso la lavorazione del legno, le bonifiche ambientali e le sale di mungitura, il modello DZS rappresenta una soluzione robusta ed affidabile. Le pompe per vuoto a camme offrono camere di pompaggio senza contatto e totalmente a secco, fornendo nel contempo alte prestazioni, efficienza energetica e la massima semplicità.
 
Quando Atlas Copco, precursore nello sviluppo della tecnologia multicamme per compressori, ha acquisito Edwards, azienda che per prima ha introdotto la tecnologia a camme nelle applicazioni per vuoto dell'industria elettronica high tech, la combinazione di conoscenza ed esperienza di queste due aziende ha dato vita a soluzioni innovative che si sono imposte nel settore del vuoto con prodotti efficienti ed affidabili.
 
Ispirate al design dei compressori Atlas Copco, queste pompe sono caratterizzate da materiali di costruzione e rivestimenti innovativi. Con le pompe per vuoto, la qualità dei gas aspirati è importante: Se i gas di processo sono aggressivi possono provocare una potenziale rottura prematura dalle conseguenze catastrofiche. La gamma DZS, tuttavia, dispone di serie di camme in acciaio inossidabile e una camera di pompaggio resistente alla corrosione in modo da consentire un funzionamento affidabile anche in condizioni estremamente difficili.

Semplice smontaggio, pulizia e rimontaggio

In seguito ad un'anomalia del processo, a meno che non si rimuovano le camme dagli alberi, non può essere garantita una pulizia interna completa della pompa. La rimozione delle camme nelle pompe a lobi comporta una rifasatura delle stesse che, a sua volta, implica lo smontaggio della scatola degli ingranaggi, un'attività che richiede molto tempo.  Il nuovo design delle pompe DZS supera questo ostacolo offrendo camme rimovibili facili da pulire senza la necessità di rifasatura delle parti, semplificando disassemblaggio, pulizia e il rimontaggio senza la necessità di intervenire sugli organi di trasmissione.  Questa novità consente di ridurre significativamente i costi e i tempi di fermo macchina. Il design modulare della camera di pompaggio, della scatola degli ingranaggi e del silenziatore facilita la gestione della pompa che può essere sostituita parzialmente anziché disassemblata interamente.
 
"Lavoriamo da molti anni con la tecnologia delle camme nei settori dei compressori e del vuoto e, avendo prodotto migliaia di macchine affidabili, godiamo di un'ottima reputazione e disponiamo di un enorme patrimonio di conoscenze ed esperienza", ha commentato Koen Lauwers, Vicepresidente della divisione Industrial Vacuum di Atlas Copco. "Si tratta di una pompa costruita per offrire semplicità e durata e che vi accompagnerà per tutta la vita."

Scarica il catalogo completo:

Richiedi una consulenza gratuita a
 
info.ct@it.atlascopco.com

Oppure compila il form!


i campi contrassegnati con * sono obbligatori

! Inserire il nome
! Inserire il cognome
! Immettere il nome dell'azienda
! Inserire un indirizzo Via nome
! Inserire la propria Job Title
! Inserire un indirizzo e-mail corretto
! Inserire un indirizzo Numero telefono
! Inserire il settore
! Inserire il proprio paese
! Inserire il proprio codice postale

Hai domande specifiche? :

Letto e accettato (*):

Informativa sulla privacy. ! Confermare l'informativa sulla privacy aziendale